New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Jolie Holland (feat. Buck Meek): Highway 72
Stuck inside of Mobile with the Memphis blues again

Jolie Holland (feat. Buck Meek)
Highway 72

Vagabondi nel Dharma di autostrade infinite.

La strada ha le sue regole, anche se sembra non averne nessuna. Quelle stesse regole invisibili sono la trama interiore di un destino personale che si cerca ogni giorno inconsapevolmente di realizzare. Le anime dei personaggi di Kerouac si muovevano proprio nel solco di antichi presagi di una libertà perduta da riconquistare, come in Highway 72 di Jolie Holland, tratto da Hautend Mountain. Non è un caso che nella traccia Jolie canti insieme a Buck Meek a firma del quale pochi mesi prima era uscito un altro Hautend Mountain. Due dischi dallo stesso titolo per due artisti che chiudono la geometria concentrica di un incontro di spiriti affini.

In Highway 72 risentiamo l’Americana e le sue radici conficcate in una terra rimasta ancora feconda; una terra in cui affondare le mani per trovare refrigerio, racchiusa in un confine tra il passato e gli orizzonti desertici del futuro. «One foot in front of the other on the lost highway»: conta solo camminare sulla via di una redenzione fatta di asfalto e bitume, seguendo il sole come bussola soltanto per orientare il proprio cammino nella direzione giusta e spezzare così il ciclo continuo delle reincarnazioni negli stessi errori.

Ogni cosa sembra avvolta da un velo di fragilità, gli stessi strumenti appaiono in tutta la loro consistenza legnosa, lo sfrigolare del violino e la flebile saturazione che si genera aumentando la forza della pennata sulle corde. Highway 72 è quella stessa canzone che si ascolta in macchina ogni volta che si accende il motore per riprendere un viaggio infinito, una musica che si ripete uguale ma ogni volta con parole diverse. In fondo, conta solo il vagabondare nella terra del Dharma.

Jolie Holland Buck Meek 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 1 persone!