Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Method Man: Bring the Pain
Tical - 1994
↤ Tracce

Rappare del nulla.

Method Man
Bring the Pain

Ecco Method Man: forse la voce più iconica e immediatamente riconoscibile del clan, presenza scenica magnetica e carisma da vendere, un talento impressionante e un flow allitterativo in cui è stordente perdersi.

Sull’onda dell’esordio collettivo, è anche il primo del gruppo a esordire come solista. Tical esce nel ’94 e vanta produzioni interamente firmate da un RZA in stato di grazia assoluta. Il disco tuttavia rende un po’ sotto le aspettative, soprattutto a posteriori e pagando il confronto con altri progetti solisti successivi dei compagni. Colpa probabilmente di una certa fretta nel battere il ferro finché era caldo, partorendo così un album molto discontinuo a livello qualitativo.

In generale tutta la prima metà della scaletta si attesta su un livello medio-alto, con capolavori assoluti come Bring the Pain: qui da una parte c’è RZA che ricorda a tutti di essere tra i migliori produttori al mondo, e dall’altra c’è appunto un flow di Meth a dir poco magnetico, oltre agli inserti filo-patois di Booster. Per il resto, va detto che tra le doti migliori di Method Man c’è la capacità di tenere l’attenzione dell’ascoltatore destissima spesso parlando del nulla. La cosa però in molti pezzi di Tical è troppo evidente: oltre ad autoassegnarsi un’infinità di soprannomi, rollare canne e rimarcare quanto la sua ballotta sia suprema, l’uomo dice poco altro.

Insomma, occasione nel complesso mancata, ma c’è comunque di che prendere per farsi ghiotte scorpacciate.

Luca Roncoroni
Luca Roncoroni

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Hip Hop  February 2022  
Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato?
.