New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Gravediggaz: Diary of a Madman
6 Feet Deep – 1994

Pazzerelli che parlano di pazzerelli.

Succede che, dopo il trionfo di Enter the Wu-Tang, RZA parte con un nuovo progetto pazzerello, di cui oggi si ricordano in pochi ma che andrebbe rispolverato con urgenza. Parliamo di Gravediggaz, un supergruppo in cui oltre a RZA abitano Prince Paul (Stetsasonic, primi De La Soul) e Frukwan (Stetsasonic) e Poetic (The Brothers Grym).

Il quartetto esce nel 1994 con 6 Feet Deep, un macabro e malato saggio di eastern horrorcore: produzioni strinate e disturbanti, testi tra il trucido e il nichilista, un parco campionamenti che abbonda di risate sataniche, fruscii, lugubri rintocchi and so on.

Diary of a Madman, singolo di punta del disco, è un ottimo punto di partenza per addentrarsi in questo oscuro mood: centrato su un ossessivo e spettrale loop di voce femminile, il pezzo è ambientato nell’aula di un tribunale in cui un uomo – forse posseduto, forse affetto da disturbi della personalità – prova a spiegare attraverso visioni infernali come la società l’abbia spinto a commettere un infanticidio. I quattro rapper che si susseguono nelle strofe (in ordine Shabazz the Disciple, RZA, Killah Priest e Rukwan) rappresentano così altrettante personalità del non stabilissimo imputato.

Gravediggaz Prince Pau RZA Frukwan Poetic 

Ricevi le newsletter di Humans vs Robots. Scrivi qui sotto la tua mail e clicca "Iscrivimi".

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 2 persone!