Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
JPEGMAFIA (feat. DATPIFFMAFIA): REBOUND!
Oh, io provare c'ho provato
↤ Tracce

Ubi minor major cessat.

Quel mattacchione di Jpegmafia l’ha fatto di nuovo: «Ooops, I did it again», giusto per citare una hit che ha rimaneggiato (diciamo piuttosto preso e stravolto e sì, parliamo proprio del pezzo di Britney Spears) nel nuovo disco LP!. Un album che nasce anzitutto con lo scopo di adempiere all’ultimo vincolo contrattuale con la sua etichetta discografica. Perché faceva strano vederlo sotto major, e infatti il giochino si è rotto presto. Ora Peggy sarà nuovamente a tutti gli effetti nella sua condizione migliore: libero e felice di fare il cazzo che gli pare.

LP! è la “solita” accozzaglia di cose tra le più disparate, cucite insieme da uno scienziato pazzo del suono. Nulla che nel mondo hip hop più underground, giocoso e voglioso di sperimentare non si sia mai sentito, sia chiaro, eppure la ventata di novità che Barrington DeVaughn Hendricks porta nel cucinare insieme alcuni ingredienti è sempre sbalorditiva. Ecco allora che questo nuovo Frankenstein di beat, campioni, flow schizoidi e grovigli sonori sta in piedi e cammina da solo, anzi accenna pure una corsetta discretamente coordinata.

Ci si trova dentro un po’ di tutto, dal piglio più rilassato e laid back di DAM! DAM! DAM! alla fumosa narcolessia di SICK, NERVOUS & BROKE!, dalla già detta inaspettata ripresa della Spears in THOT’S PRAYER! a questa piccola mina che è REBOUND!: basso funkeggiante e fiati epici in crescendo, flow che spazia dal declamatorio all’isterico andante e una coda scarnificata che porta definitivamente alla luce il groove irresistibile del pezzo. Come non amarlo?

JPEGMAFIA DATPIFFMAFIA