Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

The Kills: Doing It To Death
«Prendi una donna, vestiti male, lascia che ti aspetti per ore»

The Kills
Doing It To Death

Alison Mosshart e Jamie Hince hanno una specie di polveroso glam addosso. Che da un lato li porta a somigliare alle coppie rock da cliché, un po’ belle e un po’ dannate, che si inseriscono – consapevolmente o meno – nella scia dei cuori selvaggi di David Lynch. Dall’altro, li porta a essere rétro già da quando si formarono, a inizio secolo. Fa uno strano effetto vederli persistere, dopo 15 anni e tante distrazioni di natura geografica, sentimentale e artistica (da Kate Moss a Jack White) in questo loro sodalizio, giunto al quinto album: a quanto pare, ci credono più di quanto tutti avevamo pensato. La frase-chiave del brano che lo apre prova a spiegarlo in modo interessante: ogni volta che tirano i dadi, vengono fuori due 6. Quindi, si va avanti - come uno stato di grazia su cui però non hai controllo. Quanto meno, una dinamica di coppia affascinante.

Paolo Madeddu
Paolo Madeddu

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu?

Sei già abbonato? Accedi!


.