Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Meshuggah: Born In Dissonance
... e anch'io non mi sento troppo bene

Meshuggah
Born In Dissonance

Cosa si può fare quando il mondo pare uscito di senno? Ci si può rifugiare dietro a una tastiera come nerd spaventati, oppure si può partorire un brano da cavalieri dell’Armageddon che è organico e compatto come una macchina da guerra. Born in Dissonance, tratto dall’album The Violent Sleep of Reason, è un pezzo brutale costruito su un downtempo massacrante, dove le dissonanze da cardiopalmo e le fughe prog dispiegano una forza d’urto feroce, atta a scuotere il violento letargo della coscienza contemporanea. Ispirati da un’acquaforte del pittore Francisco Goya, i Meshuggah (nome che in ebraico significa pazzo) vituperano il buon senso spingendo il metal estremo al limite dello screamo con precisione chirurgica. Ciò che resta sono i cocci di una ragionevolezza invertita.

Barbara Volpi
Barbara Volpi

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato?

Sei già abbonato? Accedi!


.