Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Marillion: The New Kings
Hasta la victoria siempre!

Marillion
The New Kings

La canzone uscita come primo singolo del 18esimo disco della band è un brano sugli eccessi del capitalismo, e sui danni collettivi derivanti da questo. «We are the new Kings / Sailing our seas of diamonds and gold», canta Steve Hogarth. Dice anche che dai piani alti delle corporation non si vedono le baracche o i barboni sulle strade. E che l’unica cosa che puoi fare è inginocchiarti e baciare l’anello, e che in ogni caso loro (i plutocrati, non i Marillion) sono troppo grandi per fallire, troppo grandi per cadere. E che se cadono, ad ogni modo, cadono addosso a te. Capito? E che comunque l’idea di fondo è «Fuck everyone and run», fotti tutti e scappa. Che poi è il titolo del disco (F.E.A.R.). Ottimo singolo di un ottimo album, da ascoltare a prescindere che siate iscritti alla CGIL o che abbiate gioito per l’elezione di Trump (o eventualmente entrambe le cose).

↦ Leggi anche:
Marillion: Fantastic Place

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

December 2016  
E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu?
.