New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

JJ DOOM: Guv'nor
Key to the Kuffs – 2012

MF + JJ: un’operazione letterale.

Altro giro per MF DOOM, altro compagno di viaggio: con Jneiro Jarel, produttore americano che vanta collaborazioni con Massive Attack, Damon Albarn e TV on the Radio) nasce l’ennesimo side-project collaborativo JJ DOOM.

L’esordio arriva nel 2012 con l’eccellente Key to the Kuffs. L’album è tra le cose più sperimentali partorite da Dumile, e può ricordare, nel suo decomposto patchwork di jazz ed elettronica, le produzioni di Flying Lotus e tutto il giro Brainfeeder.

Alle registrazioni – condotte per lo più separatamente per le rispettive parti dai due artisti – partecipano anche Beth Gibbons dei Portishead, Damon Albarn e Khujo Goodie dei Goodie Mob.

Guv’nor – nominato suo personalissimo singolo preferito del 2012 anche da sua Maestà Thom Yorke – presenta un beat autistico centrato su un riff di chitarra ripetuto ossessivamente e un synth logorante di sfondo, mentre Doom si lascia andare a un po’ di sano nonnismo: «They use to sell CD’s / Now they got fake weed, seeds burning trees, it’s potpourri».

JJ DOOM 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!