Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Barcelona Gipsy Balkan Orchestra: Ciganine Sviraj, Sviraj
Concerto indoor
↤ Tracce

Suona zingaro, suona!

Barcelona Gipsy Balkan Orchestra
Ciganine Sviraj, Sviraj

Chi si interessa di musica folk mediterranea, dei BGKO saprà già tutto: perché il Mediterraneo è grande, ma anche la crew dei Barcelona Gipsy balKan Orchestra non scherza (per quanto vagamente magmatica, in questo momento dovrebbero essere più o meno in otto), e oltre a sembrare una rappresentanza in miniatura del Parlamento europeo (oppure l’incipit di una barzelletta: «ci sono un italiano, un francese, uno spagnolo, un greco, un serbo…»), hanno viaggiato e suonato in ogni buco del vecchio continente. Per cui, se appena appena avete un interesse per questo genere di musica, sapete chi sono. Per tutti gli altri, il miglior augurio è che questo sia l’inizio di una scoperta sonora. E comunque i link sono gratis.

L’ultimo lavoro del gruppo, Nova Era, introduce la nuova vocalist, Margherita Abita. Siciliana, va a sostituire la cantante storica del gruppo, la catalana Sandra Sangiao, figura amatissima da chi segue la band dagli esordi: per voce, naturalmente, ma anche per carisma e presenza scenica. Ma la Abita non fa rimpiangere il passato: sa fare suo il repertorio della band, che è poi una sintesi di un repertorio tradizionale che fonde musiche e canti popolari klezmer, balcanici, greci, catalani – in una parola, appunto, mediterranei.

Ciganine Sviraj, Sviraj è un brano del 1970 del serbo Predrag Živković Tozovac: quasi una rockstar in patria, oltre che uno dei pochi musicisti davvero noti a opporsi al regime di Milošević. Nella versione dei BGKO si enfatizzano ovviamente le sonorità tipiche del gruppo (ma se siete curiosi, qui c’è la versione originale), conseguenza naturale di un ensamble formato da musicisti notevolissimi.

Non siamo in grado di discettare sulla corretta pronuncia del serbo-croato da parte della nostra connazionale, ma confidiamo sia ottima anche quella.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.

Sei già abbonato? Accedi!


.