New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

The Jesus Lizard: Hide & Seek
Stai guardando dal lato sbagliato

The Jesus Lizard
Hide & Seek

Quel che fanno l’hanno praticamente inventato loro e ogni tanto ci tengono a ribadirlo.

I tre minuti della musica pop ci sono anche nel post-punk, nel noise, nei suoni brutti e cattivi. Prendete l’accolita di rancorosi che da anni imperversa con il nome di Jesus Lizard (qualcuno, tempo addietro anche con quello di Scratch Acid).

Rimessisi insieme da qualche tempo, sono tornati con un nuovo singolo intitolato Hide & Seek: non sappiamo a chi toccherà star sotto o far la conta, ma di certo pagheremmo per calcare i palchi e le sale di registrazione con l’intensità dei figlioli adottivi della Wind City (Chicago, Illinois). La canzone è descritta dal frontman e cantante David Yow come «una vivace canzoncina su una strega che non sa comportarsi bene, e ha quasi tanti (ag)ganci quanto un incontro di Mike Tyson»: qualsiasi cosa intenda, di certo è squillante, malvagia il giusto (le streghe, si sa, ormai le dipingiamo così dopo anni passati a bruciarle) e soprattutto ha quel ritmo capace di riportarti nella bolgia anche dopo anni passati al largo del palco, magari un po’ smunto e affaticato.

Loro del resto non si sforzano di nascondere i segni dell’invecchiamento, semplicemente si limitano a fare ciò che sanno: alcuni giocano a morra cinese, per altri c’è la briscola, alcuni si accontentano del bancone di un bar, mentre i Jesus Lizard suonano come dovessero morire alla fine di ogni canzone. Buon per loro e buon per noi, crediamo che a questo punto gli unici in difficoltà saranno quelli rimasti a contare, abbiamo idea che acciuffarli sia tutt’altro che facile anche a questo giro!

The Jesus Lizard David Yow 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!