New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

GEL: Persona
Testa alta, sempre

L’hardcore è femmina.

Lettori cari, sappiamo benissimo come il trascorrere una settimana senza la consueta dose di hardcore vi faccia alzare dal letto con il broncio e con il bicchiere ripieno di integratori magnesio e potassio per colmare la mancanza, pertanto ci pensiamo noi “umani cercatori sul Tubo” a passarvi la salvifica razione: ci teniamo, insomma, alla music discovery, così come al vostro benessere psicofisico, sia chiaro.

E quest’oggi vi spediamo dritti in New Jersey, dove i GEL, oltre a pettinarvi i capelli – battuta di scarsissima qualità, mea culpa –, vi spezzeranno le ossa. Nata dalla mutazione nel tempo dei Sick Shit, la band capitanata dalla talentuosa Sami Kaiser ha smussato il powerviolence degli esordi in un feticcio hardcore/groove ben più quadrato: con sostanza e pochi scrupoli, alla Hatebreed, Persona viene assemblata con un paccozzo di riffoni gargantueschi eretti senza fronzoli in faccia all’ascoltatore, di quelli che il parterre lo devastano anche senza l’inserimento forzato di un breakdown a dire: «Ehi, adesso rallentiamo in modo che possiate menarvi brutalmente nel moshpit». Niente di tutto ciò, poca tecnica – non ce n’è tutto questo bisogno – e tanta, tanta, concisa violenza sonora, addentata dalla secchezza “chiodata” delle ruvidissime vocals di Sami.

Un’altra band female fronted con il sangue nero del punk a imbottire le arterie, da aggiungere assolutamente al listone must listen nel caso in cui abbiate già divorato ampiamente le giovani discografie di Scowl, Capra e Gouge Away, tanto per citare le primissime compagini a balzarci in mente.

Anche questa settimana un sinistro sorriso ve l’abbiamo strappato. Non ringraziateci: è un duro lavoro, ma lo facciamo con piacere.

GEL Sami Kaiser Sick Shit 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!