New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Kora Puckett: Wait all Week
Noise da solo

Quell’America che ti si appiccica addosso proprio come una gomma.

Non sappiamo molto di Kora Puckett, se non che ha militato in decine di band dell’area noise, per poi ritrovarsi moderno hobo con questo progetto solista, che riecheggia di decenni interi di Americana e indie rock. Del resto la t-shirt di Steve Earle non mente, così come il quadro di Marilyn Monroe e James Dean.

Faccia da Ashton Kutcher di periferia, campi rigogliosi e chitarra al braccio, un cassone di un pick-up come luogo d’adozione, poi un’armonica assassina attraversando le città in macchina di notte.

Bizzarro pensare come una delle musiche più codificate del mondo riesca sempre e comunque a trovare una via di originalità, di freschezza e di senso all’interno di un mondo musicale dove si sia già sentito di tutto, eppure… eppure non vogliamo sentire altro, in testa ci torna in mente un Mason Jennings appena più greve e tormentato, con una musicalità che non mancherà di conquistarci, ascolto dopo ascolto.

Kora Puckett 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!