New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Indianizer: Oro
Per proteggersi dai campi magnetici

Metallo morbido e pericoloso, che attira, seduce e rovina.

«Oro, Siamo oro, siamo il liquido che scende nello stampo / Oro, siamo oro, la matrice dell’ennesimo artefatto.»

Sono tornati gli Indianizer, con un rutilante singolo accompagnato da un video scintillante, brillante, e ovviamente dorato. BPM preso bene, cantato sopra le righe ma leggero, pronto ad abbracciarci nel suo trip. A tratti si increspa, mettendo pepe nell’oro (non si fa, che la purezza è importante), mantenendoci su una strada dritta, tutta proclami come se Re Mida avesse trovato la soluzione alla sua sciagurata scelta e avesse assunto questi sciamannati torinesi a giocarsela a balletti nel suo regno. Il video che Akasha realizza all’uopo è a tutti gli effetti un videotrip più che un semplice videoclip, ovviamente doratissimo pure quello.

Forse, ma dico forse, dopo Mango abbiamo un’altra degna canzone per il più nobile dei metalli. Di certo sappiamo benissimo come questa potrà, DJ permettendo, riempire le piste di ogni dancefloor che ne sia degno. Ritmo dritto, oro in testa, fuochi che si accendono fino a fonderci: metallo, gambe celebri… tutto fa brodo, diamoci all’oro!

Indianizer 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!