New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

High on Fire: Burning Down
E chi c'ammazza?

Un impacco di garze mediche, disinfettanti in abbondanza e malevola canicola cadaverina.

Gli High on Fire hanno promesso tanto in passato, forse troppo. Al punto che sembrava se la fossero data a gambe approfittando della digressione covidiana. Questo ritorno a cinque anni dall’ultima uscita ufficiale (un EP dal titolo Bat Salad) ci riporta diretti nel gozzo nichilista di Matt Pike e nelle maglie lardose della sua chitarra cagliata. Al suo fianco c’è l’inseparabile Jeff Matz con il basso trivellone e un nuovo molestatore auricolare alla batteria, Coady Willis, proveniente dai Big Business, interessante mondezzaio esistenzial-sludge-doom che il ragazzo gestisce in tandem con un tamarrone barbuto di nome Jared Warren, dal 2004.

E dopo questa sfilza di nomi che neanche l’elenco satanico del telefono, ecco a voi un assaggio. In rete è reperibile anche un videoclip ufficiale talmente disgustoso ed esasperante da essere vietato ai minori di 90 anni.

La prima impressione è che il gruppo abbia taciuto e sopportato la pausa pandemica accumulando una tale rabbia da grassare il proprio grasso sound di bava metafisica. Burning Down è un rantolante assalto su di un riff sabbathiano di quarta categoria, ma c’è una tale convinzione e un afflato apocalittico così suggestionante, che pur senza le immagini pestilenzievoli del video, avvertiamo il terreno sotto di noi sprofondare in una mota di metallo fuso appena disciolto da un soffio intestinale di Mr. Mephisto.

E quindi la fine è vicina, certo, ma la aspetteremo con gli High on Fire a tutto volume!

High On Fire Matt Pike Big Business High on Fire 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!