New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Castle Rat: Cry for Me
Non solo ratti

Benvenuti al castello della regina dei topi.

Bisogna cercare e con molta pazienza, in mezzo al profluvio incessante di uscite semi-indipendenti, ma ogni tanto qualcosa di interessante spunta fuori. Il doom metal si potrebbe semplicemente chiamare doom, dal momento che non esiste una versione metallica di qualcosa che è nato in seno al genere stesso. E nel doom c’è una tendenza all’ortodossia che forse supera persino il circuito black metal, l’hardcore o i conservatori di musica classica. Peccato, perché questo genere, che della lentezza espressionista e dell’introspezione cubista ha fatto la propria forza, avrebbe ancora tantissimo da dire.

I Castle Rat sembrano conoscere bene i maestri del doom, ma non si limitano a scopiazzarne le formule. Hanno un’attitudine rétro e un approccio molto tradizionalista solo in apparenza. Dopo aver indossato la divisa d’ordinanza della nostalgia dura e un po’ camp, si permettono di fare ciò che vogliono, andando dove l’ispirazione li guida e regna, fregandosene delle aspettative canoniche, anzi, disattendendole.

Cry for Me è una ipnotica e stentorea ballata chitarra elettrica e voce, con la batteria a far da puntello nella seconda parte. La procace e cavernosa Rat Queen (al secolo Riley Pinkerton) sa evocare gli stessi spettri dei defunti (in tutti i sensi) Devil’s Blood. L’arpeggio vagola nelle retrovie carnevalesche dei vecchi Doors, ma la nenia vocale che fluttua sulle rovine degli anni ‘60 conduce in una terra senza tempo, dove Dio è un furioso padre disfunzionale che infligge irose punizioni a destra e a manca e gli uomini si addormentano sfiniti ed erotici nel sangue di qualche nemico.

Castle Rat Riley Pinkerton Devil's Blood Castle Rat 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!