New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Attic: Darkest Rites
I giocattoli stregati nell'attico di King Diamond

Non siamo certo di fronte ai Mercyful Fate, ma neanche a un bieco rifacimento. Diamo loro fiducia e saremo ripagati.

Per chi ama King Diamond e i Mercyful Fate forse un gruppo come gli Attic può suscitare reazioni contrastanti. Dipende dal modo di vedere le cose di quegli ascoltatori cresciuti con gli originali e che oggi si trovano davanti a una specie di rifacimento “in costume”: come se le lancette potessero restituire quel flusso energetico giovanile ai prototipi che ormai si affannano ancora sui palchi festivalieri, nel tentativo di resuscitare ancora quel tiro e quella potenza che solo la natura dalla tua parte può garantirti e che il tempo succhia via per sempre.

Certo, senza tanti discorsi, ci si può godere l’omaggio ispirato di un gruppo come questo, perché chiaramente loro hanno lo slancio e la forza fisica che King Diamond e le sue band potevano offrire solo negli anni ‘80. Se però preferisci gli originali agli emuli senza troppa fantasia, allora lascia perdere questi tedescozzi e la nuova ondata di gruppi come il loro.

Il revivalismo ossequioso di queste nuove generazioni, così prone alle tradizioni, anziché mangiarsele vive e risputarne una nuova versione più ardimentosa e personale, è una causa persa. Tra qualche decennio ne vedremo gli effetti. Intanto, bisogna riconoscere che Darkest Rites è un esempio perfetto del meglio che gli Attic possano offrire. Heavy metal lirico e grondante esoterismo funesto. E se nel look e nel sound ricordano un po’ troppo il vecchio King, pazienza. Dopo tutto non è proprio una cosa spiccicata. Meister Cagliostro, più che al “marcio in Danimarca”, fa pensare a una versione d’oltretomba di Yosemite Sam che torna dal cimitero dei cattivi sfigati. Ma tant’è.

Attic King Diamond Mercyful Fate 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!