New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Amalfitano (feat. Francesco Bianconi ): Fosforo
Tranquillo, raccolgo le mie cose e me ne vado

Lasciarsi accecare dalla bellezza, ma con calma.

Sembra che ultimamente Francesco Bianconi dei Baustelle si sia ritagliato un ruolo di produttore andando a scovare e valorizzare nuovi autori da accompagnare nei loro lavori. Nel 2020 aveva ottimamente prodotto Cosa faremo da grandi, il piccolo gioiello di Lucio Corsi, aiutandolo a dare un vestito musicalmente lussureggiante alle sue liriche. Il risultato è stato un lavoro riuscitissimo sotto tutti i punti di vista, cosa che il nostro Lucio non è riuscito a ripetere con il suo nuovo lavoro La gente che sogna.

Ora sembra che il Bianconi voglia ripetere la stessa operazione con Amalfitano. Gabriele Mencacci ha esordito nel 2022 con Il disco di Palermo, mettendo in mostra una cifra cantautoriale che richiama un passato musicale meno recente, discostandosi dal cantautorato italiano che imperversa con stanchezza ormai da diversi anni. Amalfitano finisce così con iscriversi a un club nel quale possiamo annoverare la luminosità del già citato Lucio Corsi o il genio unico di Andrea Laszlo De Simone, che a vario titolo movimentano un panorama italo-indie altrimenti statico e alquanto prevedibile.

Amalfitano richiama musicalmente i migliori anni della musica leggera italiana e li accompagna con dei testi colti e intelligenti in cui non manca mai un pizzico d’ironia, come succede in questo brano, dove la bellezza di un sorriso è un’esplosione al fosforo che acceca e fa stare male: un accostamento che suona romantico ma allo stesso tempo lascia come retrogusto un rimando alla guerra, che in questo caso si spera sia solo semplicemente La guerra dei baci.

Amalfitano Francesco Bianconi Baustelle Amalfitano (feat. Francesco Bianconi ) 

↦ Leggi anche:
Traccia: Baustelle: Contro il mondo
Traccia: Baustelle: Lili Marleen
Traccia: Baustelle: Veronica n.2

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!