New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

C’mon Tigre (feat. Xênia França): Teen Age Kingdom
È proprio vero che i fiori possono nascere ovunque

C’mon Tigre (feat. Xênia França)
Teen Age Kingdom

Dall’Italia alla conquista del mondo a colpi di contaminazione.

I C’mon Tigre annunciano il loro quarto album con un nuovo singolo nel quale ripropongono il loro sound sperimentale e dal carattere internazionale: una proposta ben strutturata e per certi versi innovativa, che ormai da diversi anni non sbaglia un colpo.

Bisogna sottolineare che C’mon Tigre è un progetto tutto italiano: nasce su iniziativa di due musicisti (su chi siano aleggia una specie di mistero che prima o poi sarà svelato) e nel tempo si è trasformato in una specie di collettivo che ha visto tantissime collaborazioni.

Per questa Teen Age Kingdom hanno chiamato la cantautrice brasiliana Xênia França, a sottolineare un brano che continua il loro discorso fatto di contaminazioni tra ritmiche jazz afro, elettronica e sapori sudamericani: un sound che ormai è un loro marchio di fabbrica e li rende una delle più importanti realtà musicali italiane e internazionali.

Se da un lato il testo affronta il tema della ricerca della propria autenticità e della necessità di non perdere di vista se stessi da parte dei teenager (un pensiero e un atteggiamento che in realtà non andrebbe circoscritto a un solo periodo della propria vita), è piuttosto la scelta musicale a colpire nel segno: un pezzo e una band che avrebbero sicuramente catturato l’attenzione di David Byrne e della sua etichetta Luaka Bop: una collaborazione che sarebbe – ancora oggi – molto interessante. Ok, sembra ormai impossibile, ma sognare è lecito: non si sa mai.

C’mon Tigre Xênia França 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!