New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Teenage Halloween: Getting Bitter
Più college rock style di così…

Teenage Halloween
Getting Bitter

Innocui zombi pop adolescenti.

I Teenage Halloween sono il classico segreto ben riposto in una città che in realtà al rock ha dato moltissimo. Già, perché venendo da Asbury Park devono far conto con gli anni qui spesi da Bruce Springsteen (ricordiamoci che il Boss fu definito l’unica cosa grossa successa nella località dall’incendio della barca Morro Castle).

Non preoccupiamoci: il quartetto non diventerà mai così famoso e, pur se questo splendido singoletto è pronto a foraggiare l’uscita del loro terzo album (Till You Return – secondo sulla banemerita Don Giovanni Records), i campi da gioco sono molto differenti. Qui c’è del cantautorato spinto dentro un contenitore punk leggero leggero, con delle infiorescenze che sembrano venire dai più marginali anni ’90. Tricia Marshall prende controllo del microfono e, nel bel video animato diretto da Preston Spurlock, riescono a riportare in vita qualche scheletro, a portare scompiglio nella foresta. Ma non c’è pericolo che qualcuno si faccia del male: la pasta del brano e del progetto è superpop e i giri qui contenuti sono pericolosissimi per chi volesse star fermo. Ti si attaccano direttamente alle articolazioni e l’unico modo per sopravvivere a questo stimolo non può che essere ancheggiare sofficemente.

Non so voi, ma dalle mie parti quando succede è segno che c’è capacità di sintesi, una precisa scelta degli obiettivi e delle belle matite aguzzate verso il bersaglio. Se riusciranno a mantenersi su questi livelli per tutto il disco toccherà tirare fuori walkman e cassettine dai bauli in soffitta, caricarsi la loro bella produzione su qualche TDK marcia e farla girare fino a entrare nella loro poetica, ondeggiando su un unico ritmo. In fretta però, che manca pochissimo a fine ottobre: non c’è tempo da perdere e gli anni migliori della nostra vita se ne sono andati.

Se non noi, i nostri vicini di casa, gli studenti, le figliuole… che qualcuno approfitti di questa chicca, dannazione!

Teenage Hallowen Tricia Marshall 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!