New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Do Nothing: Snake Sideways
Abbiamo tempo per uno spuntino veloce?

Quattro moschettieri nelle nebbie di Nottingham.

Spari giocattolo. Un ronzio continuo parte prima della ritmica di basso e batteria, ai quali si accompagna poi scemando dolcemente. La chitarra ha pochi interventi, contrappunti da atmosfere spy che si sposano perfettamente con un suono gommoso. Poi la voce, calda e posata, di Chris Bailey. Le tre componenti unite danno come risultato un brano estremamente plastico, oscuro e altero, nel quale Nottingham si staglia sullo sfondo e i Do Nothing si aprono raccontandosi.

Amici sin dall’infanzia, per il loro debutto hanno preso il toro per le corna abbandonando ogni sorta di vita sociale e strizzandosi in uno studio, cercando di concentrare ogni succo dà loro espresso in dieci brani. Snake Sideways, quello che da anche il titolo al loro esordio, è strisciante, languido e triste: un confronto o forse solo un pensiero verso una relazione ormai corrotta, uno sguardo verso un orizzonte che non può essere che grigio. Riesce a essere toccante senza diventare melenso, triste senza essere drammatico e rimane in continuo movimento, come gli stendardi di un castello sferzati da un vento gelido.

Il disco sembra essere pronto per passare estate, autunno e inverno insieme a noi e il quartetto promette più che bene: se rimane così compatto potrà ambire a posizioni importanti nella Premier League della musica british più intensa. Intensità, ecco la parola: la formula che permette a quattro individui di mischiarsi gli uni con gli altri tramite delle note e delle frasi che si avvolgono ai nostri padiglioni auricolari in maniera suadente e irresistibile.

Do Nothing Chris Bailey 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 1 persone!