New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Temples: Liquid Air
Un vago richiamo agli anni Settanta

La scintilla che accende il fuoco.

Liquid Air è un ponte, è un treno che arriva, è un passaggio in macchina, e quando è davanti a te capisci subito cosa fare: se lo lasci andare sarà la tua sliding door verso quello che poteva essere e non sarà. O forse potrà ancora essere, ma non qui, non adesso. Se invece sali a bordo sarà lui a condurti, a portarti, a rassicurarti, a farti giungere a una nuova destinazione.

Liquid Air è la scintilla che accende il fuoco, il primo vagito di una splendida creatura. Se ti ci avvicini non lo abbandoni, e lui ti ripagherà con le sue note e le sue atmosfere.

È Liquid Air il primo pezzo che ascolterai se deciderai di sentire Exotico dei Temples dall’inizio alla fine, come si faceva una volta e come fanno ancora quelli che gli album vogliono sentirli per intero. Partirai così per un viaggio fatto di psych rock e contaminazioni, di funk e di suggestioni orientali in cui le soluzioni originali incontrano un’anima pop e dove non manca mai la fantasia.

Potrebbe essere un’esperienza interessante, oppure una di quelle da fare una sola volta nella vita. In ogni caso, vale la pena provare, spalancando le orecchie e lasciandosi trasportare.

Temples 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!