New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Blur: The Narcissist
Meravigliosa malinconia

Farò splendere una luce nei tuoi occhi.

Alla carriera dei Blur non possiamo chiedere più di quanto fatto nel corso di questi anni, perché la musica è una faccenda seria che ha a che fare con l’ispirazione e la necessità di trovare stimoli. Così la band di Damon Albarn è passata nel corso del tempo da stella luminosa nel firmamento del britpop a combo bisognoso di dimostrare il proprio valore al di fuori di un contesto che andava stretto a dei talenti multiformi.

Poi è arrivato il momento di fermarsi, di pensare ad altro, di far fluire le urgenze creative attraverso altri canali, nella consapevolezza che aggiungere capitoli superflui a una bella storia l’avrebbe compromessa, inquinata.

Non è soltanto per questo, ma il fatto che nuovo materiale dei Blur venga fuori solo quando c’è un’esigenza artistica da soddisfare, contribuisce a farceli piacere di più, e gli sporadici concerti che ogni tanto ci permettono di rivederli insieme ci danno la sensazione di aver ritrovato i vecchi amici e il piacere di sapere che se la passano ancora bene.

Non è neanche una questione di nostalgia: The Magic Whip, nel 2015, arrivò quasi per caso e fu un gioiello della cui brillantezza si è parlato forse troppo poco.

The Narcissist dunque è un brano che ha sicuramente qualcosa da aggiungere alla vicenda, perché scava dentro il cuore di chi ascolta, in un’ondata malinconica che si fa sempre più spessa e consistente. È un pop versatile e universale, che parla a tutti mantenendo la sua unicità, suonando diretto, efficace.
Nuovo, ma perfettamente Blur. E non c’è niente di meglio che potessimo desiderare.

Blur Damon Albarn Graham Coxon 

↦ Leggi anche:
Traccia: Damon Albarn : The Nearer the Fountain, More Pure the Stream Flows
Storia: Il momento in cui Damon Albarn è diventato adulto
Traccia: The WAEVE: Kill Me Again

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!