New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Daughter: Be on Your Way
E io che mi ero messo in primo piano per venire più a fuoco…

Metabolizzare una lontananza dolceamara.

Due picchetti piantati a terra, uno all’ombra del Big Ben, l’altro sotto i cocenti raggi solari che illuminano la California. La fune che collega le due estremità è una rotaia immaginaria di bei ricordi che si infrange nell’immensità dell’oceano.

Lasciare andare, ci spiegano i Daughter, è la scelta più ostica e al contempo saggia quando un vincolo speciale deve spezzarsi per rimanere tale: Be on Your Way è testimone di immagini piacevoli e sfuggenti, memorie ancora vivide di un legame costretto ad arrendersi al silenzioso potere della distanza, ma congelato nei suoi momenti più graziosi, intimi, raccontati in prima persona dalla meravigliosa voce di Elena Tonra.

I londinesi riemergono dalla foschia, riaprendo quel loro greve bagaglio di emozioni rimasto chiuso, ormai, per sette anni – sei, se consideriamo quel piccolo gioiello di Music from Before the Storm: il primo estratto di Stereo Mind Game, in uscita ad aprile, danza sulle soffici connotazioni indie-rock del sound di casa, attiva i recettori di un dream pop pizzicato nelle sue corde più docili, fermenta in atmosfere che si espandono pacate verso l’alt pop, l’ambient, il folk più classico.

Un pezzo che fa della malinconia di cui si riveste il mezzo perfetto per celebrare attimi di vita passati e impressi su nastro, senza sbarrare le porte all’imprevedibilità del futuro.

«I will meet you on another planet if the plans change» dicono loro, quindi perché mai perdere la speranza?

Daughter Elena Tonra 

↦ Leggi anche:
Daughter: Burn It Down

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 2 persone!