Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Young Fathers: I Saw
Grazie dei fiori
↤ Tracce

Il tempo passa per tutti, anche i giovani padri sono ormai diventati grandi.

Gli Young Fathers sono tornati con due nuovi singoli Geronimo e questa I Saw che fanno crescere l’attesa per il loro terzo album, a distanza di quattro anni da quel Cocoa Sugar che aveva completato un percorso di crescita e li aveva visti, tra le tante cose, partecipare al tour dei Massive Attack e collaborare con loro al brano Voodoo in My Blood.

Dei due pezzi, soprattutto I Saw ha una forza decisamente dotata di una gravità singolare: ti attrae immediatamente al centro del brano tramite un cantato sporco, un basso martellante e un testo che esprime una rabbia che non riesce a individuare il vero nemico.

Per il video che accompagna il brano è stato chiamato David Uzochukwu, giovane fotografo che ha saputo mettersi in evidenza tramite scelte audaci, che è stato capace di creare una propria iconografia, basata su immagini che spesso offrono visioni surreali dell’ambiente e dell’uomo. David è al suo primo video musicale ma nonostante questo il suo lavoro risulta perfetto nel rendere la musica degli Young Fathers un viaggio in un mondo tribale che a tratti porta il ricordo verso Midsommar, il gioiello di quel geniaccio di Ari Aster, capace di creare un magnifico incubo dominato dalla luce del sole.

Il risultato è un inquieto e maturo dialogo tra musica e immagini che – attraverso un’alterata e allegorica espressione di vita sociale – riprende temi e visioni comuni sia alla band che al regista.

Young Fathers 

↦ Leggi anche:
Young Fathers: Toy
Massive Attack (feat. Young Fathers, Algiers & Saul Williams): Eutopia