New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

...Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Big Joanie: Sainted
The three sisters

Quando meno te l’aspetti, ecco i diamanti grezzi brillare nella melma.

Caraibi. Africa. Londra. E come trait d’union, un trio eccezionale che butta sul mercato il suo secondo album.

Le Big Joanie sono la risposta a tutti coloro che davano ormai per morto quello spirito anticonformista, pregno di legami umani, che stava alla base del movimento Riot Grrrl. Qui però si aggiungono nuove sfumature, date anche dalla provenienza multiculturale delle nostre, che accentua non di poco il senso di frustrazione nel sentirsi strangers at home, malessere che diventa il detonatore per dar fuoco a un’urgenza espressiva che ha nella musica il suo medium migliore.

Sainted si nutre di tutto questo e oltre, e sorprende. Perché senza nessun avvertimento, ci si ritrova in mano (o meglio, nelle orecchie) uno dei pezzi darkwave / post-punk migliori dell’anno: asciutto, pulito, terribilmente ballabile – tra batteria metronimica, synth, chitarre “chorussate” e una voce calda ed evocativa. Il risultato manda a letto senza cena decine di pipistrellini wannabe che passano troppo tempo a guardare i video tutorial su come truccarsi alla Siouxsie o sbavando sulle foto del Batcave. Qui c’è la real thing, altro che fuffa.

Se le Nostre non diventeranno la prossima next big thing non sarà certo per demerito, quanto per l’orecchio poco attento (e, purtroppo – nonostante siamo nel 2022 – anche per l’occhio degli idioti che tollerano il nero solo nei capi d’abbigliamento) di chi ascolta. Imperdibili.

Big Joanie 

Vuoi continuare a leggere? È gratis ed è semplicissimo: iscriviti alle newsletter di Humans vs Robots!

Tutti i contenuti del sito sono disponibili gratuitamente, basta un indirizzo email. Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’e-mail è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Ricevi le newsletter di Humans vs Robots. Scrivi qui sotto la tua mail e clicca "Iscrivimi".

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 15 persone!