Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
The Joy Formidable: CSTS
Meglio scappare, tra poco ricominciano
↤ Tracce

Ecco una nuova occasione per tuffarsi nel blu gallese.

I gallesi Joy Formidable hanno ormai una discreta carriera alle spalle: dal 2007 (anno in cui si sono formati) a oggi infatti hanno pubblicato cinque album, iniziando con l’ottimo debutto del 2011 The Big Roar.

Un percorso con molti alti e pochissimi bassi: mai un disco deludente, anche se c’è da dire che spesso le loro scelte hanno spiazzato i fan della prima ora. Eppure, nonostante un tale livello di costante qualità, non hanno mai ricevuto quel successo che oggettivamente e realmente meritano, restando una band tutto sommato sottovalutata e ancora nel radar di pochi.

Il loro ritorno del 2021 con Into the Blue (dopo il precedente AAARTH del 2018), conferma il loro tocco speciale nel creare riff di chitarra sempre accattivanti. Quasi un ritorno alle origini, l’album è sfavillante dall’inizio alla fine e i Nostri risultano divertenti come dei moderni Pixies alle prese con un fantastico giro sulle giostre.

La sensazione però è sempre la stessa: la band appare meno considerata di altre e, nonostante anche nei live siano a tutti gli effetti validissimi, sembrano sempre restare in quel vasto sottobosco delle underrated bands.

CSTS è uscita nella versione deluxe di Into the Blue: si picchia forte sulla batteria e i Joy Formidable regalano l’ennesimo brano godibile, accompagnato da un video realizzato in economia che però, nella sua semplicità, è classicamente geniale.

The Joy Formidable