New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Fear the Ex-Trim: Sveglia
Cinque bravi ragazzi, forse

Salvarsi dalla palude del quotidiano.

Una delle nuove tendenze di TikTok è abbronzarsi l’ano. E qui ci starebbero minimo dieci minuti di silenzio in memoria dei neuroni che questi soggetti hanno fatto morire. Tradotto: il presente si mostra davvero terrificante se si guarda in superficie. Ma per fortuna basta grattare un po’ per trovare gente che ha ben di meglio da fare e – se proprio proprio – il culo se lo fa imparando a suonare come si deve e a comporre canzoni di spessore.

Come i Fear the Ex-Trim. Nati dalle ceneri dei Fearful BonShake e degli Ex-Trim, non si sono lasciati prendere dall’accidia e a testa bassa hanno buttato fuori un singolo davvero sul pezzo.

Il loro modern metal è micidiale e carichissimo, con un groove assassino (accompagnato da una tecnica superiore alla media) e coadiuvato da una produzione davvero efficace. Il cantato in italiano poi va a intensificare l’effetto in chi ascolta (perlomeno per noi), facendo pensare sin dalle prime strofe: “sì, cazzo! Esattamente quello!”.

E se l’essere schiavi della propria vita può essere una condanna, eliminare i personaggi insulsi di cui sopra, pur non risolvendo il problema, sicuramente potrà aiutare a star meglio e potrebbe essere il primo passo verso la riconquista di se stessi.

Gran bel pezzo, gran cartone in faccia. Se nemmeno questo vi sveglia (appunto), siamo (siete?) messi male.

Fear the Ex-Trim Ex-Trim Fearful BonShake 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 2 persone!