Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Humour: Alive and Well
Quel teschio anch'esso un tempo ebbe una lingua, e poteva cantare
↤ Tracce

Siamo già pronti e se serve ve lo urliamo in faccia.

È decisamente finita nel nostro mirino questa giovane e nuova band di cinque elementi originaria di Glasgow, formatasi nel 2021 (in pieno lockdown) e già capace di colpirci con il suo sound post-punk fresco e genuino.

Dopo il primo interessante singolo Yeah, Mud! riescono a fare il bis con questa Alive and Well – un pezzo tirato, interpretato con personalità e intensità teatrale, e accompagnato da un sound capace di denotare una maturità che accende un forte interesse, tra chitarre ipnotiche e sezione ritmica selvaggia.

Non possiamo quindi far altro che avvicinarci al bancone del bar per offrire l’ennesima birra al frontman Andreas Christodoulidis, che, ubriaco, ci urla tutto il suo senso di inadeguatezza e di repulsione sociale, la sua voglia di una fuga impossibile da realizzare.

«Sono così confuso, non riesco a capirlo: ho cercato di accontentare tutti e tutti mi hanno fatto incazzare» ci grida sputandoci in faccia una secchiata di amarezza, mentre noi al suo fianco non possiamo far altro che pensare che ha proprio ragione e che questi sono i migliori soldi mai spesi per una bevuta regalata.

Attualmente i ragazzi sono in tour, ma stanno già lavorando a nuovi brani che usciranno presto. Intanto, il loro EP di debutto Pure Misery è previsto per la fine di novembre. Ci siamo quasi.

Humour Andreas Christodoulidis