Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Baudelaire: Lethe
Decadentismo da divano
↤ Tracce

Dance dance dance dance to the Spotify playlist.

Baudelaire
Lethe

A volte per descrivere qualcosa – nello specifico una canzone – è più facile fare delle liste, tipo quelle della spesa. E allora procediamo.

Provenienti dall’Inghilterra? Sì. Di preciso? Wolverhampton, una zona spesso citata dai Led Zeppelin, e non per motivi propriamente gioiosi. Nome della band? Quello di un noto poeta del decadentismo francese. Nome del singolo? Che domande: quello di un poema del noto poeta francese sopracitato. Produttore? Gavin Monaghan, che ha lavorato con un pacco di gente, da Robert Plant a Paolo Nutini. Trama del testo? Una tizia che va in un club molto dark e deve vedersela con un mix fatto di alcol e violenza spiccia, sperando di tornare a casa intera. Storie di tutti i sabati notte, dunque. La musica? Un mistone in cui troviamo Killing Joke più orecchiabili, Editors, Interpol, White Lies, Franz Ferdinand e compagnia bella. Percentuale di possibilità per danze con i puntalini? Molto alta. Indice di gradimento generale? Altrettanto alto. Riconoscibilità e peso nella storia della musica? Medio-basso.

E quindi? E quindi la band made in UK sa bene come essere paracula e piacere, coinvolge quanto basta con una parvenza di senso dietro il testo e soprattutto accende l’“abballamento” (cit.) – per ora va (molto) bene anche così.

Max Zarucchi
Max Zarucchi

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Editor's pick  Rock  Electro  July 2022  
Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farlo mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perché non ci sostieni diventando un abbonato?

Sei già abbonato? Accedi!

.