Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Blood Dance (feat. Bari Bari): Burn Slow
Don Franco Battiat... ah no.
↤ Tracce

Eclissi di sole per fuochi fatui.

Blood Dance (feat. Bari Bari)
Burn Slow

Quando si pensa al Messico, le prime cose che vengono in mente sono i classici stereotipi: il sombrero, i tacos, i mariachi. Una visione molto banale che però accomuna un po’ tutti: un messicano se pensa all’Italia in maniera superficiale vede pizza e mandolino no?

Il vero punto chiave è il clima, e da lì non si scappa. La terra natia di Frida Kahlo è solare, calda, ben distante ad esempio dalle atmosfere plumbee di Londra. Eppure è proprio da lì che provengono i Blood Dance, band dedita a un gothic rock classico dalla forte matrice europea che con Burn Slow regalano al popolo nerovestito un brano melodico e cadenzato che gira a spirale su se stesso, ottimo per essere ballato con lo sguardo rivolto alle punte delle winklepicker ciondolando la testa e allargando le braccia catturando falene invisibili.

In mezzo a tutto questo c’è anche spazio per una graditissima comparsata di una vera e propria leggenda vivente del genere: gli innesti di chitarra di Barry Galvin infatti (ospite in prestito dai Mephisto Walz, qui anche in veste di produttore) sono come sempre di prima qualità, e diventano le ciliegine sulla torta – insanguinata, ovviamente – di un brano che sicuramente farà felice i nostalgici di un suono che non smette mai di affascinare un certo tipo di pubblico.

↦ Leggi anche:
Mephisto Walz: Skin 2020
The Blue Hour: Cold and Bare
Nox Novacula: Last Will and Testament

Max Zarucchi
Max Zarucchi

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Feat!  Rock  May 2022  
E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu?

Sei già abbonato? Accedi!

.