Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Soft Cell & Pet Shop Boys: Purple Zone
Uscita a 4
↤ Tracce

La malinconia ricoperta di glassa glitterata dei vecchi leopardi da dancefloor.

Soft Cell & Pet Shop Boys
Purple Zone

La paraculaggine è una caratteristica che troppo spesso viene giudicata in modo negativo. In realtà, se dosata e utilizzata come si deve, si trasforma nel valore aggiunto che eleva il tutto. Un po’ come la parolaccia: quando usata a dovere è un rafforzativo insostituibile più che una volgarità evitabile.

Maestri dell’essere paraculi, le vecchie glorie tecnopop Pet Shop Boys e Soft Cell uniscono le loro forze al servizio del nuovo singolo che lancia il recente album di questi ultimi, e il risultato non può che essere a modo suo eccellente. Purple Zone è la classica canzone dance alla PSB, con in più la voce di Marc Almond, una delle migliori della sua generazione, e fin qui tutto bene. Ma come spesso è successo nella carriera dei Soft Cell (ricordate Bedsitter?), dietro all’allegria upbeat della musica si cela un testo nero e malinconico, uno schizzo depresso scritto con il rossetto su uno specchio, non più di un fetido cesso in un club di Soho, ma quello di casa propria: gli strascichi mentali e psicologici di una vita costretta in quattro mura che giocoforza ha fatto emergere ogni nostra debolezza lasciandoci senza fiato.

Messi forzatamente di fronte ai fallimenti inevitabili di una vita, rimasti fondamentalmente soli, l’unico modo per uscire dalla “zona viola” è riprendere in mano la propria esistenza. Farlo ballando su un accattivante pezzo eurodance può essere, per alcuni, una soluzione vincente.

//

↦ Leggi anche:
Marc Almond (feat. Ian Anderson): Lord of Misrule