Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Painted Shield: Dead Man’s Dream
I sogni di un morto non sono mai stati così colorati
↤ Tracce

L’importanza dei riff tenuti da parte per i gruppi paralleli.

Painted Shield
Dead Man’s Dream

Non si capisce cosa spinga Stone Gossard a non proporre ai Pearl Jam un riff granitico come quello di Dead Man’s Dream, la vera spina dorsale del pezzo, a favore di canzoni come la rarefatta Buckle Up, inclusa (questa sì) nell’ultimo disco del gruppo di Seattle.

Fortuna che esistono ancora i gruppi paralleli, vera valvola di sfogo e di pura creatività per qualsiasi musicista che faccia parte da diversi anni di una band di successo.

E fortuna, soprattutto, che Gossard abbia deciso di non accantonare quel riff ma di utilizzarlo nel nuovo singolo dei Painted Shield, la band che ha formato giusto due anni fa con il cantautore Mason Jennings. Una linea di chitarra che segue l’ascoltatore per quasi tutta la durata della canzone, in grado di ricordarci che gran musicista sia ancora adesso Stone.

Per tutto il resto, ovvero altri colpi di genio e diverse nuove avventure sonore, bisognerà attendere il 22 aprile, giorno nel quale sarà pubblicato per Loosegroove Records il secondo, goloso, frutto del gruppo, intitolato fantasiosamente Painted Shield 2. Troppa creatività nella musica, non ne era rimasta più per il titolo.

↦ Leggi anche:
Pearl Jam: Can't Deny Me
Jeff Ament: Safe In The Car
Pearl Jam: Dance of the Clairvoyants
Jeff Ament & John Wicks: Sitting 'round at Home
Painted Shield: I Am Your Country
Eddie Vedder for President

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Rock  February 2022  
Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato?
.