New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

(In)consapevoli devoti al nuovo (vecchio) ordine.

Che i New Order abbiano fatto scuola è ormai fuori discussione. Dopo essersi tolti a fatica di dosso il pastrano ingombrante con “ex Joy Division” scritto a caratteri cubitali sono riusciti a dar forma a un nuovo modo di intendere la dance music solcando un tracciato che negli ultimi quarant’anni ha visto passare diverse generazioni di artisti più o meno validi che tenevano sul comodino il santino di Bernard Sumner e compagnia.

Tra di loro – anche se probabilmente lo negherebbero – ci sono i KVB, duo very british che, dopo dieci anni di attività e un lustro di silenzio, tornano sul mercato con un nuovo album, Unity, destinato già da ora a far parlare molto di sé. Unbound è il terzo e ultimo singolo scelto per stuzzicare la curiosità degli ascoltatori ed è un chiaro esempio di come spesso l’attesa sia sì un piacere, ma soprattutto preludio a qualcosa di più appagante. Il connubio tra dream pop, shoegaze ed elettronica continua a funzionare, portando sul piatto nuove spezie che vanno non a ingolfare i sapori, ma a dosarne le intensità.

Unbound è un gioco di spazi, dove l’unico punto fermo è la drum machine asciutta e ipnotica mentre tutto intorno danzano note selezionate di synth e voci appena sussurrate. Molto bello anche il videoclip d’accompagnamento a opera del regista Sapphire Goss, girato sulle coste inglesi dove ancora sono presenti gli obsoleti ma affascinanti specchi acustici (gli acoustic mirrors, appunto).

Riassumendo: musica d’ascolto che può (e vuole) fare anche ballare il corpo e i sensi.

The KVB New Order Joy Division Bernard Sumner 

↦ Leggi anche:
Storia: A Certain Ratio: il groove è nella mente
Traccia: New Order: Be a Rebel
Traccia: Scattered Ashes: Parallel Lines
Storia: Unknown Pleasures: 40 anni fa l'inizio della fine dei Joy Division

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!