New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Manuel Agnelli: La profondità degli abissi
Michael Stipe in una foto tratta dal concerto dei R.E.M. a Bologna (11 luglio 1999)

Manuel Agnelli
La profondità degli abissi

Io sono un assassino Eva. Se mi serve uccido. E la cosa mi lascia del tutto indifferente.

Se nel 1968 Mario Bava avesse chiamato un gruppo a musicare il suo Diabolik probabilmente avrebbe scelto gli Area.

Nel 2021 invece i Manetti Bros. chiamano Manuel Agnelli, al quale affidano parte del commento sonoro della loro versione, aggiornata e (forse) corretta, del film tratto dal famoso fumetto italiano.

Archiviati i festeggiamenti per i 30 anni di attività degli Afterhours, il cantante, in libera uscita dal suo gruppo, sperimenta attingendo a piene mani sia dall’iconico immaginario creato dalle sorelle Giussani, che dai suoi più recenti ascolti. Il risultato si chiama La profondità degli abissi, un brano prettamente cinematografico che riesce comunque a convincere in toto, anche oltre la sua ideale collocazione. Segno che il binomio cinema/musica ha ancora parecchio da dire.

Molto interessante anche il lato B del singolo, la più intima e pianistica Pam Pum Pam che ben controbilancia i suoni tosti presenti nell’altro pezzo.

Ora non rimane che andare al cinema a guardare Diabolik versione 2021 e naturalmente attendere il disco di debutto solista del Manuelone nazionale. Ovvio, bisognerà aspettare fiduciosi che si concluda il suo love affair con la Corrida della musica italiana ma prima o poi ci arriveremo, poco ma sicuro.

Manuel Agnelli Afterhours 

↦ Leggi anche:
Traccia: Manuel Agnelli (feat. Rodrigo D'Erasmo): Video Games

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 2 persone!