Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Spiritualized : Always Together With You
Ground control to Major Jason
↤ Tracce

Classico contro solito: indovinate chi vince.

Spiritualized
Always Together With You

Guardarsi indietro può essere un buon modo per ricominciare. Specialmente se fai musica che tende ad armonizzare gli opposti, come Jason Pierce, che negli ultimi mesi si è tenuto occupato con una serie di ristampe degli Spiritualized e il prossimo febbraio tornerà con un nuovo disco. Un lavoro che, per quanto attiene al titolo – Everything Was Beautiful – e alla grafica in stile scatola di medicinali, pare affidarsi allo specchietto retrovisore.

Ciò nonostante, tra solito e classico c’è una gran bella differenza. Nel senso che da sempre il signor Spaceman crea mescolando un retaggio composito che ha toccato l’apice nel 1997 con Ladies and Gentlemen We Are Floating in Space. Ciò che ne è seguito vanta comunque un livello medio elevato quando non elevatissimo proprio perché classico e, in quanto tale, capace di ruotare intorno a sé con variazioni minime nel mentre si lega al vissuto. A farla breve, è uno specchio dell’autore. Di uno che ha scritto canzoni in perfetta solitudine durante il “tempo sospeso” della pandemia e – tra le altre cose – è un maestro della grandeur minimalista.

↦ Leggi anche:
Spiritualized: I'm your Man

Tutto quadra, poiché al centro degli Spiritualized pulsa da sempre un cuore. Il cuore di chi non ha paura di esporsi, di rivelare le fragilità tramite le quali compone con passione trasformando il privato in universale.

Non fa eccezione Always Together with You, già ascoltata a metà degli anni ’10 in forma meno compiuta e adesso avvolta in un coinvolgente, fragoroso dramma pop spectoriano per adulti, dove la melodia ascende in circolo lungo un gospel bianco squarciato da ruvida elettricità. Un toccasana mentre il mondo va a rotoli, insomma. Un classico di Jason Pierce.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.

Sei già abbonato? Accedi!


.