Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Cho Co Pa Co Cho Co Quin Quin: Bricolage HipHop
Come avete detto che vi chiamate?
↤ Tracce

Japanese (pop) Whispers.

Cho Co Pa Co Cho Co Quin Quin
Bricolage HipHop

L’appassionato medio di musica è sempre in cerca di novità. Fruga, sbircia, s’informa. Ma nell’epoca del digitale, è facile rimanere fregati dagli algoritmi: tendenzialmente si incappa in uscite local, alcune volte con stranezze dell’Est, quasi mai in novità dal mondo nipponico.

Il Giappone è un’isola affascinante, che fa storia a sé, e coloro che pensano al Sol Levante come a una terra in cui la tradizione musicale si basa per lo più su copie di quanto prodotto in occidente si sbagliano: basta cercare.

La peculiarità di Bricolage HipHop è quella di sembrare un brano pop leggero e semplice, quando semplice non è. Si ha quasi l’impressione che i Cho Co Pa Co Cho Co Quin Quin abbiano messo nel frullatore Beach Boys e Run DMC, i primissimi Devo e De La Soul, Frank Zappa e Tone Lōc, tolto le distorsioni e usato i Pavement come filtrino (appunto), versando poi il tutto in un bicchiere di cristallo appartenuto alle Ronettes – bizzarro contenitore di un improbabile cocktail pronto a essere trangugiato con quell’attitudine bulimica che è tipica di chi fa le cose senza porsi troppe domande sterili.

Se bere da quel calice faccia male alla salute o meno ancora non si sa, di certo porta dipendenza sia per l’inedito miscuglio di sapori, sia per l’euforia che regala ai neuroni atrofizzati che si erano ormai quasi arresi alla banalità.

Max Zarucchi
Max Zarucchi

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.