Modest Mouse: Fuck Your Acid Trip
Colombia 1971, due braccianti in attesa dell'arrivo di Pablo Escobar
↤ Playlist

Come spesso accade, un trip andato male è la migliore ispirazione per scrivere una bella canzone.

Modest Mouse
Fuck Your Acid Trip

A giudicare dal peso che dovrebbe segnare la sua bilancia, pare che negli ultimi tempi Isaac Brock abbia passato il suo tempo a bere birra e mangiare hot dog fregandosene dello status raggiunto (alcuni anni fa) dal suo gruppo. Non è body shaming, solo una semplice constatazione.

I giorni in cui gruppi come i Death Cab for Cutie oppure i Modest Mouse (la band di Brock, appunto) andavano forte e venivano citati quotidianamente nella nota serie The O.C. sono belli che andati. I tempi nei quali i Mouse collaboravano con il mitico Johnny Marr degli Smiths sembrano essere ancora più lontani.

Eppure a sentire la contagiosa Fuck Your Acid Trip – traccia d’apertura del nuovo The Golden Casket – è lecito chiedersi cosa avrà fatto di così interessante in tutto questo tempo il simpatico Isacco, al posto di portare avanti la sua creatura (oltre a bere birra e mangiare hot dog, ovviamente). Perché sia la canzone che il disco girano alla grande, tra ritmiche serrate, ritornelli pop e una forte componente psichedelica come non si era mai sentita nella produzione dei nostri.

Qui e là spunta una certa sovraproduzione sonora che stona con il resto delle tracce contenute in questo inaspettato ritorno, ma visto il tempo passato dall’ultima volta che avevamo sentito i Modest Mouse sono cose che si perdonano in fretta, dopotutto.

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist: