Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Peter Frampton Band: Reckoner
Mark Knopfler può farmi ‘na pippa
↤ Tracce

In barba alle canzoni da classifica degli anni Settanta, alle prese con i Radiohead. Senza talk box.

Peter Frampton Band
Reckoner

Probabilmente vi ricorderete di lui come di quel biondone che a metà anni Settanta scriveva un successo dietro l’altro, quell’artista che mandò primo in classifica il suo Frampton Comes Alive, diventando in brevissimo tempo una delle icone del pop rock più conosciute al mondo.

Oltre a essere stato compagno di classe di David Bowie, ad aver scritto alcune delle canzoni più fighe dei gloriosi anni Settanta (da Baby, I Love Your Way a Show Me the Way) e aver fatto conoscere a tutti il talk box, Peter Frampton è anche uno dei migliori chitarristi della sua generazione. Dopo il boom degli esordi, la sua carriera è stata altalenante per diversi anni. Poi la seconda giovinezza, iniziata nel 2006 con la pubblicazione del disco strumentale Fingerprints con cui ha vinto pure un Grammy.

↦ Leggi anche:
Radiohead: Burn The Witch
Radiohead: I Promise
R.E.M. & Thom Yorke: E-Bow the Letter
Burial (feat. Four Tet & Thom Yorke): Her Revolution / His Rope
Thom Yorke (feat. Radiohead): Creep (Very 2021 RMX)
Radiohead: If You Say the Word

Dopo la convincente raccolta di cover blues di un paio di anni fa e con molti capelli in meno all’appello, torna ora con il primo singolo estratto dal suo nuovo album in studio, Frampton Forgets the Words, fuori il prossimo 23 aprile.

Come per Fingerprints, si parla sempre di un disco strumentale pieno zeppo di canzoni di altri, incise da Peter alla sua maniera e con una band di super professionisti che spalleggiano l’egregio lavoro alle sei corde del Nostro. Il primo singolo estratto dall’imminente disco è Reckoner, la traccia dei Radiohead inserita su In Rainbows, qui presentata in una versione elegante quanto intrigante.

Uno dei migliori chitarristi della sua generazione, si diceva. Qui l’ennesima prova.

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato? Basta davvero poco!
.