Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Teenage Fanclub: Home
Good old fella
↤ Tracce

Tornare a bussare sommessi alle porte di casa.

Teenage Fanclub
Home

Che piacere sentire di nuovo le note di un gruppo come i Teenage Funclub, e proprio in un momento in cui, probabilmente, riscoprire la semplicità di certi pezzi e certi giri di chitarra e tastiera così solo apparentemente scontati assume un nuovo significato.

L’alternative rock band di Glasgow ha da poco compiuto trent’anni di attività e di certo sa cosa vuol dire scrivere belle canzoni. Il nuovo Endless Arcade, pare voglia proiettarci già nell’anno che viene (e infatti uscirà a marzo 2021), pronto a illuminarci di nuovo con ballad dal retrogusto già sentito e un po’ impolverato, eppure ancora straordinariamente familiari, come il tepore di un caminetto nell’inverno della vecchia casa in montagna.

Senza il fondatore Gerald Love, “la più americana delle band inglesi” (come spesso è stata fortunosamente definita) sembra conciliarsi con i tempi che corrono e con la loro storia, ricordando il buon il vecchio rumore che tanto affascinò Cobain, condito di opportune peregrinazioni psych e del più mansueto dei songwriting, che sa di sale e scogliere scozzesi.

Proprio il Leith Theatre di Edimburgo fa da sfondo al video di questa docile e meditabonda ballata. «I sometimes wonder if I’ll ever be home again / I just don’t know when I’ll open that door again». Intanto noi, proprio lì, alle porte del nuovo anno, attendiamo. Con grandi speranze e vecchi, indelebili ricordi.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.