Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Sapphire Blues: Ourselves Forgotten
Bristol über alles
↤ Tracce

Non fatevi fregare: qui il blues è un false friend.

Sapphire Blues
Ourselves Forgotten

Avete passato l’estate ad ascoltare quel piccolo grande capolavoro di A Hero’s Death dei Fontaines D.C.? Negli ultimi giorni avete fatto girare Ultra Mono degli IDLES sulla vostra amata piastra come se non ci fosse un domani?

Allora i Sapphire Blues – che appunto non fanno blues manco per il cazzo – potrebbero ben presto diventare la vostra nuova ossessione.

Arrivati al terzo singolo in poco meno di un anno, a questo giro il gruppo di Bristol centra il bersaglio senza se e senza ma. Se da un lato – tra ritmiche graffianti e un testo piuttosto politico – il gruppo colpisce diretto come nel passato, dall’altro stupisce – con inaspettati e imprevedibili cambi di ritmo – tanto quanto erano capaci di fare i Dead Kennedys ormai quarant’anni fa.

Seguiteli, perché oltre a diventare un possibile vostro nuovo chiodo fisso, potrebbero essere la prossima next big thing d’oltremanica.

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.

Sei già abbonato? Accedi!


.