Buzzcocks: Gotta Get Better
Largo ai giovani!
 
← Music discovery

Nonostante lutti e defezioni, i papà del punk inglese sono ancora tra noi.

Buzzcocks
Gotta Get Better

Luca Villa
Luca Villa

Potrebbe far sorridere pensare di ascoltare un nuovo singolo dei Buzzcocks nel 2020. Eppure, nonostante la morte di Pete Shelley (il leggendario cantante della formazione), l’altra anima della formazione ha deciso comunque di continuare la corsa della band britannica iniziata ormai quasi cinquant’anni fa.

Steve Diggle – che nel singolo Gotta Get Better oltre alla chitarra si occupa pure della voce – ha scritto un vero e proprio anthem alla Buzzcocks che non mancherà di soddisfare sia i fan della prima ora, sia tutti quelli che hanno scoperto il gruppo più recentemente.

Sia chiaro, la voce di Shelley era uno dei trademark della band, difficilmente sostituibile. Provate a pensare agli Stones senza Mick Jagger alla voce, ecco. Eppure Diggle riesce a convincere andando a confezionare un nuovo classico del gruppo. Classico alla loro maniera s’intende.

Un’operazione difficile ma in grado di convincere, nonostante tutto.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy