New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Galeffi: America
L'amore di Galeffi non finirà mai

Il cantautore romano è appena sfornato, caldo e tenerello.

Galeffi sembra così gracile, pianista esangue che in punta di dita ricama le sue amorevoli proteste verso una realtà che consuma inesorabilmente ogni relazione. America, però, è una protesta merlettata contro l’ineluttabile destino di tutti a doversi un giorno disfare di un partner, delusi o stanchi, ma non dell’amore. Quello è eterno e rimarrà con noi.

Tra un Luigi Tenco in botta e un Cesare Cremonini austero, la timidezza di Galeffi è in apparenza fragile come la sua voce piccioncina e melliflua, ma è sostenuta da un ordito jazz da gran scuola e un ritornello pop che farebbe invidia allo Zampaglione meno sfavato.

Il video mette in scena lo squarcio di nuda poesia di un uomo che affida al canto e alle note di un piano la più stentata e onesta dichiarazione, pronunciata nell’indifferenza di una “picia fredda” che rientra in casa con i cacchi suoi nella testa, ma che alla fine si lascia catturare dalla musica e si trasforma in un’odalisca domestica. Lei conduce Galeffi in un abbraccio danzerino fino a un divano, una pizza e una TV accesa su qualche serie televisiva.

In attesa che l’amore riprenda il volo, continuiamo a consumare e consumarci, tesoro mio.

Galeffi 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!