New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Tropical Fuck Storm: Braindrops
Beato fra le donne

Australia. Terra di surfers, canguri e psichedelia.

Gareth Liddiard è un matto. Era chiaro già dai cari e vecchi Drones, band australiana di culto attiva dal 1997. Un rock sporco, contaminato, funambolico e strafatto, di cui Liddiard era stato unico fautore, nel corso di tutti i cambi di line-up e fino allo iato del 2016.

Era chiaro anche da quello che A Laughing Death in Meatspace era stato l’anno scorso. L’album dei nuovissimi Tropical Fuck Storm – con i nomi questo ci sa fare eccome! – era stato infatti una bomba sonora non indifferente. Recuperata la compagna (nella vita e nella musica) Fiona Kitschin, la batterista Lauren Hammel (High Tension) e Erica Dunn (Mod Con), la nuova creatura del compositore di Melbourne prosegue in pompa magna quello che era stato il percorso dei Drones.

↦ Leggi anche:
Traccia: Tropical Fuck Storm: G.A.F.F.

Braindrops è la title-track del nuovo album, che si conferma ancora una volta un discone. Il putrido art-rock sporcato di cantautorato, psichedelia ed elettronica old school si tinge di nuovo di colori spregiudicati, immagini strippate (le copertine di Joe Becker insegnano) e divagazioni surreali.

Il pezzo – senza esaurire la portata del nuovo racconto musicale – racchiude un po’ tutto quello che era stato il precedente album e si fa portavoce, questa volta, di una critica alla gentrificazione australiana.

«And now we’re laughing in the window of his old bong shop / Selling cheap shit sham knock off hand bags brands / And he’s explaining how we’re living in a simulation / So why not buy a pair of Chinese Ray Bans?»

Il nuovo disco è uscito lo scorso 23 agosto per Flightless Records, mitica etichetta dei conterranei King Gizzard & The Lizard Wizard: in Australia le cose si fanno per bene e la mistura “droga, arte e qualche chitarra” rende lieta giustizia al nuovo corso del rock’n’roll.

Tropical Fuck Storm 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!