Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

The Lounge Kittens: Avicii Medley
Amiche al volante con Avicii
↤ Tracce

Un buon modo per riscoprire i testi del DJ svedese, e meditare sui problemi mentali che affliggono alcuni musicisti.

The Lounge Kittens
Avicii Medley

Le coloratissime Lounge Kittens sono principalmente note al pubblico rock italiano per la loro cover a cappella di Gloryhole degli Steel Panther – con i quali andarono anche in tour, facendo girare il proprio nome e lo stile di triplice canto su base lounge rilassante.

Avicii, per il pubblico rock italiano, era perolopiù “un DJ del quale forse ho sentito una canzone e che si è suicidato giovane, che aveva tutti quei soldi e il successo… chissà perché si è suicidato!”.

I due mondi si uniscono ora nel nuovo singolo delle tre ragazze inglesi, un medley lounge dei brani più noti di Avicii: Hey Sister, Wake Me Up, Good Feeling, the Nights.

Con questa tecnica – oltre a scoprire che, probabilmente, sì, qualche ritornello lo si era sentito in giro anche senza volerlo – si potrà finalmente far caso alla profondità dei testi, al loro sguardo inaspettatamente ottimista verso la vita (un tragico paradosso, col senno di poi). Le cover servono anche a questo, dopotutto: portare a un nuovo pubblico alcune canzoni che altrimenti sarebbero state snobbate.

Nel video si può assistere ai lunghi viaggi in macchina richiesti da un tour indipendente senza roadie o manager; si possono vedere le soddisfazioni di suonare davanti a un grande pubblico da festival, e quelle ottenute nei piccoli club. E si assiste, esposti senza vergogna, a vari momenti in cui la ragazze piangono – si spera di gioia, ma si sospetta qualcosa di più pesante, anche se l’amicizia che le lega aiuta ad arrivare a un nuovo giorno e a una nuova tappa.

Il pezzo, dopotutto, è presentato come “il momento giusto per parlare dei problemi mentali all’interno della scena musicale”. Ascoltiamo il medley, sì – e poi parliamone, se vi aggrada.

Paolo Bianco
Paolo Bianco

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:


Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato?

Sei già abbonato? Accedi!


.