Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

The Hives: I’m Alive
Teppisti svedesi che fanno le facce brutte al fotografo
↤ Tracce

La nuova canzone del gruppo svedese più conosciuto al mondo (no, non gli ABBA).

The Hives
I’m Alive

Autoproclamatisi (scherzosamente) “i più grandi del rock”, gli Hives sono “incredibilmente” in giro da più di vent’anni.

Vuoi per l’età che avanza, o per un po’ di mestiere subentrato col tempo, è più che naturale che la loro proposta non sia più effervescente e divertente come all’inizio. Questo non vuol dire che il gruppo capitanato da Pelle Almqvist sia arrivato a fine corsa; anzi.

A giudicare da I’m Alive, sembrano vivi e vegeti più che “sopravvissuti” (come invece parrebbe suggerire il titolo). La nuova canzone pubblicata dalla Third Man Records, l’etichetta di sua maestà Jack White, ha l’indubbio merito di presentare il gruppo svedese in chiave semi-inedita.

Non è la classica canzone r‘n’r cui ci avevano abituato, infatti; piuttosto, una furiosa traccia che arriva dritta in faccia. Come ai bei vecchi tempi, sì, eppure con una carica del tutto diversa dal passato.

Nulla è per sempre, ma gli Hives sembrano invecchiare abbastanza bene, dopotutto.

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.