The Hives: I’m Alive
Teppisti svedesi che fanno le facce brutte al fotografo
 
← Music discovery

La nuova canzone del gruppo svedese più conosciuto al mondo (no, non gli ABBA).

The Hives
I’m Alive

Luca Villa
Luca Villa

Autoproclamatisi (scherzosamente) “i più grandi del rock”, gli Hives sono “incredibilmente” in giro da più di vent’anni.

Vuoi per l’età che avanza, o per un po’ di mestiere subentrato col tempo, è più che naturale che la loro proposta non sia più effervescente e divertente come all’inizio. Questo non vuol dire che il gruppo capitanato da Pelle Almqvist sia arrivato a fine corsa; anzi.

A giudicare da I’m Alive, sembrano vivi e vegeti più che “sopravvissuti” (come invece parrebbe suggerire il titolo). La nuova canzone pubblicata dalla Third Man Records, l’etichetta di sua maestà Jack White, ha l’indubbio merito di presentare il gruppo svedese in chiave semi-inedita.

Non è la classica canzone r‘n’r cui ci avevano abituato, infatti; piuttosto, una furiosa traccia che arriva dritta in faccia. Come ai bei vecchi tempi, sì, eppure con una carica del tutto diversa dal passato.

Nulla è per sempre, ma gli Hives sembrano invecchiare abbastanza bene, dopotutto.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy