Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Los3saltos: Cumbia Zombie
Non c'è campo (santo)
↤ Tracce

Zombie senza lo zero.

I Los3saltos sono un interessante accatastamento artistico del pop romano. Mescolano come stregoni in trip la musica sudamericana, il teatro di strada e altre diavolerie alternative, tirando fuori dei bocconcini davvero niente male.

In questo caso c’è pure la critica sociale dura, nonostante l’apparente frivolezza danzereccia da villaggio vacanze. Siamo tutti zombi e ci ha ridotto così il telefono cellulare (si chiamava così, no?!). Stephen King lo profetizzò in tempo non sospetti, e ancor meno wi-fi, con Cell (romanzo archiviato troppo in fretta dai critici, nel 2006).

La band finisce per suonare una tarantella lugubre e divertente che, nel video, omaggia in modo non banale il cinema horror. Dalla pellicola stra-cult Carnival of Souls al classico Il Fantasma dell’Opera con Lon Chaney (1925), Cumbia Zombie ci trascina in un cimitero di incubi premonitori.

Los3saltos