New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Linea77: AK77
Un giovane Enrico Ruggeri viene avvicinato da un fan

Preparate i fazzoletti, i ragazzi di Venaria sono tornati e vogliono farci sapere che “invecchiando ci si ammorbidisce”.

Completamente incuranti del fatto che molti di noi, ormai, nel pogo rischiamo di farci partire le anche, i sempre premurosi Linea77 buttano fuori un singolino che rischia di spodestare Follow You, Follow Me dei Genesis come sigla di Pomeriggio Cinque.

Questa romantica ballad – che vede la struggente partecipazione di Salmo e DJ Slait, oltre al delicatissimo tocco di Sir Bob Cornelius Rifo alla produzione – fa sciogliere anche l’ultimo dei fan più ortodossi, regalando brividini e salti nel tempo.

Dopo tre anni di attesa, che a noi sono sembrati venti in una scala da zero a Chinese Democracy, finalmente possiamo godere di un abbraccio vero, di vecchi amici che si ritrovano, di conforto e parole che scaldano il cuore.

Perché solo pochi gruppi sono in grado di farti sentire come quando rientri a casa la sera, e solo pochi gruppi ti fanno cantare, tra le lacrime, «… salutami tua madre Mary Jane ficarotta».

Un tripudio di bei ricordi come lo Zio Tibia e soldato Palla di Lardo, che c’invita a ripetere a gran voce: “Questo è il mio gruppo preferito. Ce ne sono tanti come lui, ma questo è il mio preferito. Il mio gruppo preferito è il mio migliore amico. È la mia vita (…) Il mio gruppo preferito, senza di me, è inutile. Senza il mio gruppo preferito, io sono inutile”.

Linea77 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 3 persone!