Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Bleached: Kiss You Goodbye
Really bleached
↤ Tracce

Abbracciare il lato oscuro della vita con il BBQ.

Bleached
Kiss You Goodbye

Le Bleached sono tre “ragazze” della San Fernando Valley, California: le sorelle Jennifer e Jessie Clavin, rispettivamente voce e chitarra, e la bassista Micayla Grace. Un batterista si aggiunge alla formazione occasionalmente, in tour.

Pur con soli due album alle spalle, le Clavin gravitano nella scena losangelina da oltre un decennio. Inizialmente stavano in una band di nome Mika Miko ed erano parte della scuderia Kill Rock Stars, la storica etichetta di Olympia, Washington, che suggellò il movimento Riot grrrl.

Loro non sono propriamente “militanti”, tuttavia. Piuttosto, hanno sempre avuto l’ambizione di affrontare le complessità della vita con un bubblegum punk che le rende molto accessibili (e un po’ ripetitive, a tratti).

Il terzo disco, Don’t You Think You’ve Had Enough?, in uscita per la Dead Oceans, le libera dal punk e le colloca in una dimensione a cavallo tra i B-52’s e i Duran Duran; una tendenza confermata dal nuovo singolo. Notevole il video: un tributo al barbecue in giardino nelle case americane degli anni ‘70; per usare le loro stesse parole, «un omaggio alla popolazione della San Fernando Valley».

Dove, notoriamente, un “pulled pork” non si nega mai a nessuno.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.