New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Billie Eilish: Bury a Friend
Una strana idea in testa

Insonnia d’avanguardia per pensare in grande (a patto di uscirne vivi).

Per comprendere Billie Eilish dovete far così: prendete Lana Del Rey, traslatela in una versione più “emo”, più spaventata, meno gatta morta e senza video girati in Super 8. Poi sovrapponetela a Likke Li e aggiungete quel che manca di personalità: risultato garantito.

Billie, sedicenne losangelina, è la sintesi horror delle cantautrici visionarie e tristi californiane (anche d’adozione). Se non perisce nelle fobie che un’adolescente sarebbe meglio non avesse, è senz’altro destinata a fare grandi cose.

↦ Leggi anche:
Traccia: Billie Eilish: Your Power
Traccia: Girl in Red: Serotonin

Già le sta già facendo, a dire il vero: grazie a canzoni come Ocean Eyes e When the Party’s Over, è l’artista più giovane ad aver fatto breccia nella Top 10 della classifica di vendite statunitense Billboard.

Il singolo Bury a Friend l’ha fatta conoscere meglio anche al pubblico italiano e ha anticipato l’album di debutto, When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, uscito il 29 marzo. Un pezzo giocato sul minimalismo industrial e un intreccio di voci che, se non fosse per l’età dell’artista che rende improbabile la similitudine, ricorderebbe quasi le sperimentazioni di Laurie Anderson.

Qui si racconta la paralisi del sonno e la classica sindrome del mostro sotto il letto: le paure ataviche che non riusciamo ad affrontare. Specie quando il mostro sotto il letto siamo noi stessi.

Billie Eilish 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!