New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Belladonna: The Purest of Loves
Bella la donna, ma anche l'uomo

Belladonna
The Purest of Loves

Quando le pene d’amore diventano ossessione.

Luana Caraffa e Dani Macchi, l’anima pulsante del progetto Belladonna, hanno preso in mano il cuore e l’hanno dipinto di colori purpurei.

La band romana ha anticipato l’imminente uscita del proprio sesto lavoro, No Star Is Ever Too Far, condensando una canzone d’amore a tinte forti come The Purest of Loves. Una passione erotica che trasmuta in ossessione, dando adito a un lirismo malinconico e drammatico.

Registrato in presa diretta (a detta loro, «come se fosse il 1973»), il pezzo conserva una tonalità calda e ruvida quanto basta per descrivere la scompostezza dell’alcova e dei sentimenti, travolti da un’urgenza che diventa malattia difficilmente placabile.

Cogliere la fuggevolezza dell’attimo non basta a chi è in preda alla smania del desiderio e deve appagarne la spesso dolorosa e violenta forza. Solo la musica può pacificare la dipendenza che impedisce di vivere: ora lenendola con una carezza melodica, ora dandole modo di disperarsi con affondi pregni di un rock energico e dolente.

Nell’era di Pornhub esiste ancora chi concepisce una sensualità romantica e chi, come i Belladonna, è capace di darle voce.

Belladonna 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!